Archivi tag: #Salute

Tutto ciò inerente alla salute relazionato all’osteopatia biodinamica

NORME DA RISPETTARE PER PREVENIRE LA DIFFUSIONE E IL CONTAGIO DA COVID-19

Continuiamo a rispettare alcune semplici regole per prevenire la diffusione e il contagio da Covid-19.

✔️ Lavarsi le mani con acqua e sapone o utilizzando una
soluzione alcolica per almeno 30-40 secondi,
✔️ quando si starnutisce o tossisce usare sempre fazzoletti
monouso e quando non è possibile usare l’incavo del
gomito,
✔️ rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro
evitando gli assembramenti,
✔️ non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.

#OsteopatiaBiodinamica #Covid19 #rispettiamoleregole #Coronavirus #StudiOsteopaticoGagliardi

LA MODALITÀ DI TRASMISSIONE DEL CORONAVIRUS

Facciamo un po’ di chiarezza sulla modalità di trasmissione del Coronavirus

Il virus sopravvive e si diffonde solo all’interno di goccioline di saliva.

Esistono 2 tipi goccioline di saliva:

1. UN’AEREOSOL MOLTO FINE che viene emesso con la respirazione ed evapora dopo pochi secondi uccidendo qualsiasi coronavirus al suo interno.

2. GOCCIOLINE PIÙ GRANDI emesse con un colpo di tosse o parlando che percorrono un metro, un metro e mezzo prima di depositarsi a terra.
Il rischio è molto alto nel momento in cui una persona malata si trova ad una distanza ridotta tale, per cui le particelle emesse possono giungere direttamente e rapidamente alle nostre mucose orali, olfattive e oculari infettandole.

Per questo motivo sono 2 le precauzioni che ci hanno chiesto di rispettare:

a) Evitare assembramenti in modo che l’aereosol fine emesso con la respirazione evapori prima di raggiungere chi abbiamo davanti o a fianco.

b) Rispettare la distanza di un metro, un metro e mezzo tra una persona e l’altra, in modo che anche le particelle più grandi emesse cadano a terra o sugli oggetti prima di raggiungerci.

#OsteopatiaBiodinamica #Covid19 #rispettiamoleregole #Coronavirus #StudiOsteopaticoGagliardi

LO SCOPO DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA

L’osteopatia biodinamica mira al mantenimento dello stato di salute della persona, considerata nella sua globalità fisica, emozionale ed energetica; in particolare, si focalizza sul sistema nervoso, responsabile del funzionamento di tutto il corpo e quindi costantemente impegnato nel mandare e ricevere informazioni. #OsteopatiaBiodinamica #SistemaNervoso #mantenimentodellasalute #StudiOsteopaticoGagliardi

L’UTILITÀ DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER IL NEONATO

Nel momento del parto a causa delle forze che si esercitano sul corpo del neonato all’interno del canale o per l’uso di un forcipe ostetrico o per una forte trazione manuale, si possono verificare situazioni di iperestensione della testa o la compressione dei condili occipitali.
Sarà quindi importante attraverso l’osteopatia biodinamica esercitare una decompressione occipite-atlante ed incoraggiare il movimento del complesso fronto-sfenoidale a compiere, per così dire, “un tuffo in avanti”.
Le asimmetrie del cranio verranno modificate delicatamente attraverso una pressione leggera sulle protuberanze ed una sulle parti infossate.
#OsteopatiaBiodinamica #neonato #StudiOsteopaticoGagliardi

L’osteopata biodinamico fa emergere la salute

L’osteopata che applica la biodinamica, permette attraverso l’ascolto, la conoscenza e la propria abilità professionale, di far emergere quel progetto intrinseco di salute che ha permesso l’inizio e permetterà la futura trasformazione.
#OsteoopatiaBiodinamica #Ascolto #trattamento #Salute #StudiOsteopaticoGagliardi

DIFFERENZE TRA OSTEOPATIA BIODINAMICA E OSTEOPATIA MECCANICA O STRUTTURALE


L’osteopatia biodinamica si allontana dalla tecnica osteopatica intesa come manipolativa.

Il trattamento osteopatico meccanico o strutturale, cioè imposto, consiste in manipolazioni ed ha un’effetto più superficiale.
Mentre applicando l’osteopatia biodinamica l’operatore non induce il trattamento, ma rende possibile l’attivazione di un processo di autoguarigione risolutivo per il paziente e duraturo nel tempo.
#OsteopatiaBiodinamica #tecnicaosteopaticabiodinamica #tecnicaosteopaticastrutturale #trattamento #differenze #StudiOsteopaticoGagliardi

CERVICOBRACHIALGIA

La cervicobrachialgia, nasce come complicazione di un problema alla cervicale.
Dal rachide cervicale, che costituisce le prime 7 vertebre della colonna vertebrale, partono i nervi spinali del plesso branchiale, che si protendono fino alle dita, per questo motivo il dolore al braccio può facilmente essere collegato a patologie connesse alla cervicalgia.
L’osteopatia biodinamica si rivela un metodo efficace e utilissimo nel trattamento della cervicobrachialgia, correggendo le disfunzioni che, sono spesso all’origine di questi dolori.
Tali disfunzioni possono essere generate anche da traumi, l’operatore biodinamico controlla il tratto cervicale e interviene trattando le disfunzioni vertebrali attraverso palpazioni molto delicate, puntando a rimuoverne le cause.
📲 per appuntamento contattare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188
#OsteopatiaBiodinamica #cervicobrachialgia #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi

OSTEOPATIA BIODINAMICA DI COSA SI TRATTA

L’Osteopatia Biodinamica è un approccio delicato, umile e rispettoso del corpo umano, in cui viene esaltata e sostenuta la capacità intrinseca dell’individuo, dell’organismo di auto correggersi, generando quindi processi di auto guarigione.

E’ una metodica che non ha controindicazioni, può essere applicato dal neonato all’anziano, proprio per il suo tipo di approccio delicato e di sintonizzazione sottile del terapeuta con il paziente, si può applicare in qualsiasi situazione in cui l’organismo sta faticando per ritornare a uno stato di salute ottimale.
#OsteopatiaBiodinamica #StudiOsteopaticoGagliardi