Archivi tag: #osteopatabiodinamico

Colui che esegue la seduta di osteopatia biodinamica

TRATTAMENTI..

Soffri di ernia del disco, torcicollo, vertigini, lombosciatalgia, cervicale, pubalgia, sinusite, disfunzione temporo-mandibolare ed esofagiti da reflusso? L’osteopatia biodinamica potrebbe essere la soluzione per questi e per molti altri disturbi.
 
Il Dott. Gianluca Gagliardi osteopata terapista della riabilitazione esegue i trattamenti presso il suo studio ad Ascoli Piceno in:
📍C.so Vittorio Emanuele n. 2.
 
📲📩 Per appuntamenti chiamare al 339.5613188 o inviare un messaggio in chat.
 

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA SOSTIENE LA SALUTE

Sostenere la salute significa aiutare il proprio corpo a reagire meglio alle cure quando ce ne è bisogno, in modo da riattivare il processo di guarigione in ogni individuo.
 
Questo fa l’operatore che esegue i trattamenti di osteopatia biodinamica.

IL NOSTRO CORPO RISPECCHIA QUELLO CHE SIAMO ..

Il nostro corpo è lo specchio di ciò che siamo stati e di ciò che siamo.
 
Racconta le nostre emozioni, le nostre esperienze e tutto quello che nel corso del tempo ci ha segnato.
 
L’operatore che applica l’osteopatia biodinamica è in grado di percepire tutto quello che l’organismo trasmette, dai traumi ai fatti positivi e riesce a ricreare l’armonia che permette alla salute di riemergere.

IL TOCCO DELICATO DELL’OPERATORE ..

L’operatore che applica l’osteopatia biodinamica asseconda tutto ciò che avviene all’interno dell’organismo.
 
Attraverso un tocco leggero e un ampia attenzione permette al sistema di esprimersi e attiva il processo di guarigione.
 

TRATTAMENTI

Ernia del dico, problemi di cervicale, lombasciatalgia, pubalgia, periartriti.
 
Per questi e per molti altri disturbi il Dott.Gianluca Gagliardi osteopata e terapista della riabilitazione effettua trattamenti di osteopatia biodinamica presso il suo studio in:
📍 C.so Vittorio Emanuele n. 2, Ascoli Piceno.
 
📲🖲 Per fissare un appuntamento chiamare al n. 339.5613188 o in alternativa inviare un messaggio in chat.
 
 
 

L’OPERATORE CHE APPLICA LA L’OSTEOPATIA BIODINAMICA RIPORTA IN SUPERFICIE LA SALUTE

Le ossa del cranio sono intimamente collegate all’osso sacro tramite le membrane intracraniche e intravertebrali, dette meningi.
 
Appoggiando le mani sulla testa della persona, l’osteopata ascolta il movimento intrinseco delle ossa craniche e ne valuta la mobilità.
 
L’attenzione viene orientata sia verso la sensazione di movimento generale di tutto il cranio, in particolare con la variazione dei diametri antero-posteriore e latero-laterale, sia verso la percezione del movimento delle singole ossa.
 
L’operatore percependo attraverso le proprie mani queste fluttuazioni, riesce a individuare le tensioni che possono essere causa di svariati disturbi.
 
Dopodiché mediante tocchi molto leggeri, quasi impercettibili riesce a eliminare i blocchi tensivi riportando in superficie la salute.
 
 
 

SENTIRE E PERCEPIRE ..

Sentire e percepire …
Questo riesce a fare l’operatore che applica l’osteopatia biodinamica, appoggiando delicatamente le sue mani sul cranio della persona che riceve il trattamento.

L’ABILITÁ DELL’OPERATORE CHE APPLICA L’OSTEOPATIA BIODINAMICA

L’operatore che applica l’osteopatia biodinamica mette in atto principalmente tre abilità sviluppate:
1️⃣ ascolto, percepisce i segnali del corpo rimanendo neutrale, senza interferire con la libera espressione dell’organismo;
2️⃣ contenimento, da una qualità di ascolto accoglie le manifestazioni verbali e corporee dandogli il dovuto “spazio”, in modo che l’esperienza della seduta possa risultare costruttiva;
3️⃣ orientamento, guarda alle risorse e non ai limiti, orienta il paziente alle sue risorse interne in modo da lasciargli degli strumenti che nutrano la sua autonomia e la sua stabilità.