Archivi categoria: Osteopatia Biodinamica

terapia manuale per il benessere psico-fisico della persona effettuata con un leggero tocco da parte dell’operatore

DIFFERENZA TRA OSTEOPATIA BIODINAMICA E PRANOTERAPIA

L’osteopatia biodinamica e la pranoterapia sono all’apparenza molto simili ma in realtà molto differenti.

Vediamo in cosa consistono e quali possono essere gli elementi che li contraddistinguono.

L’osteopatia biodinamica non si concentra specificamente sulla lesione che impedisce la guarigione, ma piuttosto sulla salute che rimane sempre presente nell’organismo di ogni individuo.

L’operatore che applica la biodinamica innanzitutto valuta i movimenti dei tessuti e dei fluidi corporei, appoggiando delicatamente le mani principalmente su cranio, sacro, colonna, caviglie, ventre, e successivamente cerca di ristabilire un riequilibrio, favorendo le funzioni della linfa, dei liquidi intra ed extra cellulari e ancora cefalo-rachidiani.

I criteri su cui si basa la pranoterapia invece ruotano sostanzialmente intorno al prana, ossia al soffio vitale che – secondo la religione induista da cui questo concetto deriva – è presente e anima ciascun organismo, sia in salute che malato.

Secondo le basi della pranoterapia, l’operatore è una persona dotata di un’energia maggiore rispetto agli altri individui ed è capace di individuare gli squilibri del prana presenti nelle persone malate.

Una volta localizzate tali alterazioni, il pranoterapeuta sarebbe quindi in grado di trasferire al paziente malato parte della sua energia, riportando così l’equilibrio nel prana dell’individuo e trattando il disturbo.

Le principali differenze tra questi due tipi di terapie possono essere riassunte nelle seguenti:
✔️ L’operatore che applica l’osteopatia biodinamica, ristabilisce l’equilibrio dell’organismo valutando attraverso una palpazione delicata i movimenti dei tessuti, dei fluidi corporei e le funzioni del liquido cefalo-rachidiano, (liquor).
✔️ Il pranoterapeuta, individua le disfunzioni e trasferisce al paziente la sua energia riattivando così l’equilibrio nel soffio vitale del soggetto malato, in modo da trattare il disturbo e riportare la salute.

#OsteopatiaBiodinamica #Pranoterapia #differenze #StudiOsteopaticoGagliardi

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA NEVRALGIA DEL TRIGEMINO

La Nevralgia del trigemino è una sindrome cronica, un disordine neuropatico che si manifesta con crisi di dolore lancinante nelle aree del volto innervate dal quinto nervo cranico: fronte e occhio, mandibola fino al mento o alla parte superiore della guancia.

L’osteopatia biodinamica risulta utile nel trattamento di questa patologia, in quanto, attraverso una palpazione molto delicata da parte dell’operatore, si tende a decomprimere la base cranica e a ripristinare una corretta dinamica cranio sacrale, fattori fondamentali e decisivi per la risoluzione di questo tipo di problema.

📲📩 Per appuntamento chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188.

#OsteopatiaBiodinamica #nevralgiadeltrigemino #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi  

DIFFERENZE TRA OSTEOPATIA BIODINAMICA E CHIROPRATICA

Molto spesso l’osteopatia viene confusa con la chiropratica, ma questi due tipi di terapie pur essendo molto simili hanno delle evidenti differenziazioni, vediamo meglio quali.

L’osteopatia, è una pratica che utilizza un approccio globale, non si limita a curare solo il sintomo ma risale fino alla causa da cui esso dipende.

Specificatamente il trattamento osteopatico con approccio biodinamico attraverso una leggera palpazione da parte dell’operatore ristabilisce gli squilibri corporei, favorendo il processo di autoguarigione dell’organismo e quindi il riemergere della Salute.

Nel caso della chiropratica si riconducono i problemi strutturali del corpo a squilibri tra articolazioni e nervi e in particolare quelli che implicano la colonna spinale, che sono in grado di generare disfunzioni nel nostro complesso corporeo, specialmente quelli inerenti al sistema nervoso centrale e periferico.

Punto fondamentale di questa disciplina è la concezione secondo la quale il giusto funzionamento della colonna è in grado di condurre il corpo all’autoguarigione.

Le principali differenze tra l’osteopatia biodinamica e la chiropratica possono riassumersi nelle seguenti:

☑️ Il trattamento osteopatico biodinamico favorisce il processo di autoguarigione lavorando sulle disfunzioni dell’intero organismo.
☑️ La chiropratica si concentra sui disturbi che riguardano la colonna vertebrale e ripristinando la sua corretta funzionalità fa riemergere la Salute.
☑️ L’osteopatia biodinamica viene applicata attraverso un tocco molto delicato dell’operatore.
☑️ Nell’applicare la chiropratica l’operatore esegue una manovra manipolativa chiamata di aggiustamento, con conseguente riassestamento del meccanismo colonna vertebrale.

#OsteopatiaBiodinamica #Chiropratica #trattamenti #differenze #StudiOsteopaticoGagliardi

OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA CERVICALE

Per le numerose relazioni che esistono tra il rachide cervicale ed il resto del corpo si può tranquillamente affermare che i problemi di “cervicale” interessano l’intero organismo.

L’osteopatia biodinamica risulta essere molto utile nel trattamento di tale disturbo, in quanto, la palpazione da parte dell’operatore avviene in maniera molto delicata, e tende a ripristinare la corretta funzione oltre che della zona dolorosa, anche di tutte quelle aree che presentano problemi e non sono integrate correttamente.

📲Per appuntamento chiamare il Dott. Gagliardi al 339.5613188 

#OsteopatiaBiodinamica #cervicale #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi 

L’IMPORTANZA DEL LIQUOR IN OSTEOPATIA BIODINAMICA

Il liquor viene prodotto all’interno dei ventricoli cerebrali, precisamente a livello dei plessi corioidei (formati da cellule specializzate).

Circolando lungo i ventricoli encefalici, giunge nello spazio sub aracnoideo, l’area compresa tra la pia madre e l’aracnoide di encefalo e midollo spinale.

Fluisce verso i piedi, e viene assorbito dai villi aracnoidei, e successivamente si riversa nei seni venosi, esso è mosso da forze fisiche dinamiche che sono il principio vitale del nostro corpo.

L’osteopatia biodinamica si basa sull’utilizzo di questo principio vitale a fini diagnostici e terapeutici.

‪#‎OsteopatiaBiodinamica‬ ‪#‎liquorcerebrospinale ‬‪#‎StudiOsteopaticoGagliardi‬ 

L’UTILITÀ DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA LABIRINTITE

La labirintite è un’infiammazione della zona dell’orecchio detta labirinto, che deve il nome alla sua conformazio­ne fatta da intrecci di canali, dotti e particolari strutture.
 
Quest’infiammazione causa il danneggiamento del sistema vestibolare, che è situato nell’osso temporale, dietro l’orecchio interno e fornisce al cervello le informazioni sulla posizione del corpo nello spazio, partecipando alla regolazione della postura e al mantenimento dell’equilibrio.
 
I sintomi principali di tale patologia sono: le vertigini, la grave instabilità che impedisce in casi acuti la stazione eretta, l’insorgenza di acufeni (fastidiosi fischi alle orecchie), l’ansia, lo stress, la nausea, il vomito, lo stato altamente confusionale.
 
Attraverso l’osteopatia biodinamica si interviene su questo tipo di problema ripristinando anzitutto la corretta dinamica del tratto cervicale, in seguito viene valutata anche la mancanza di sinergia tra vista e oscillazioni del corpo agendo sulle cause primarie di tale disfunzione.
 
L’operatore che applica l’osteopatia biodinamica interviene quindi sulla labirintite partendo dalla fase di anamnesi, in cui andrà ad individuare la sede, la fonte e l’origine del disturbo, trattandolo tramite palpazioni delicate, in modo da ripristinare l’equilibrio corporeo.
 
📲Per appuntamenti chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188.
 
#OsteopatiaBiodinamica #labirintite #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi

 

DIFFERENZE TRA OSTEOPATIA E FISIOTERAPIA

Molti osteopati sono spesso anche fisioterapisti, ma queste due discipline si distiguono nella modalità di applicazione, capiamo in che modo.

L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, ect..) non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, valutazione e il trattamento di disturbi che interessano non solo l’apparato neuro-muscolo-scheletrico, ma anche cranio-sacrale (legame tra il cranio, la colonna vertebrale e l’osso sacro) e viscerale (azioni sulla mobilità degli organi viscerali).

L’osteopatia, in special modo con tecnica biodinamica attraverso una palpazione molto delicata da parte dell’operatore risulta utile per varie disfunzioni, e può eseguirsi proprio per le sue caratteristiche su pazienti di ogni età, dai neonati agli anziani.

La Fisioterapia, oltre che di esercizi posturali, si avvale anche di macchinari, tipo ultrasuoni o ionoforesi, per arrivare sostanzialmente al semplice ripristino della zona che presenta la sintomatologia, non agendo sulle cause che la provocano.

Le principali differenze tra Osteopatia e Fisioterapia sono:

✔️ l’osteopatia mira a cercare la causa alla base del disturbo, anche se le stesse non si trovano nel “distretto”, ad es. una lombalgia causata da un problema di caviglia o viscerale.
✔️la fisioterapia ha generalmente un approccio più “locale” nei confronti della zona dolente.

#OsteopatiaBiodinamica #Osteopatia #Fisioterapia #differenze #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi

 

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LE VERTIGINI

Le vertigini possono manifestarsi in maniera diversa in soggetti differenti.

Alcuni individui potranno avvertire una fugace sensazione di svenimento, mentre altri un’intensa sensazione di rotazione (la vera e propria vertigine) perdurante nel tempo.

L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di vertigine, in quanto, attraverso una palpazione delicata da parte dell’operatore, si tende anzitutto a trattare la causa da cui essa dipende, e consenseguentemente a ridurre lo stato tensivo di quei muscoli che contribuiscono a creare lo stato vertiginoso.

📲 Per appuntamenti chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188 

#OsteopatiaBiodinamica #vertigini #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi