IL CONCETTO DI SALUTE IN OSTEOPATIA BIODINAMICA

In osteopatia biodinamica, la salute viene definita come la capacità del sistema di relazionarsi con l’ambiente.

Maggiori sono le capacità del corpo di stare in relazione con ciò che lo circonda e maggiore sarà la salute presente nell’organismo. Allo stesso modo sarà più alta anche la sua resilienza, cioè la capacità di resistere a stimoli perturbanti esterni, senza perdere il suo equilibrio.

 

I CAMPI DI APPLICAZIONE DELL’OSTEPATIA BIODINAMICA

L’osteopatia biodinamica è un metodo senza controindicazioni, che rispetta molteplici tipologie di persone e di patologie: può essere applicata su neonati, bambini, adolescenti, adulti e anziani, con lo scopo di migliorare una parte dell’organismo che fatica a tornare al suo stato di salute ideale.

Alcuni tra i più importanti campi di applicazione sono:

– Problematiche neonatali, strutturali e funzionali;

– Gravidanza e post parto;

– Stress, ansia, menopausa e Depressione;

– Disturbi viscerali.

QUALI SONO I PRINCIPI FONDAMENTALI DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA

I principi su cui si basa l’osteopatia biodinamica sono:
♦ il movimento è l’espressione della vita stessa;
♦ rapporto diretto tra movimento e salute;
♦ la salute è sempre presente all’interno del nostro corpo;
♦ la manifestazione della salute è espressa attraverso le sue delicate e sottili dinamiche ritmiche;
♦ l’espressione della salute nel corpo si considera determinata dalla capacità della potenza del Respiro della Vita di diffondere nella matrice il suo potenziale incondizionato.
 
L’osteopata permette attraverso l’ascolto, la conoscenza e la propria abilità, di far emergere quel progetto intrinseco di salute che ha permesso l’inizio e permetterà la futura trasformazione.

LA RESPIRAZIONE PRIMARIA IN OSTEOPATIA BIODINAMICA

La respirazione primaria è un aspetto chiave dell’osteopatia biodinamica.

Si riferisce ai ritmi sottili che si manifestano in tutto il corpo, inclusi il sistema nervoso, i fluidi corporei e i tessuti connettivi. Questi ritmi sono un’espressione della forza vitale che permea tutto il corpo.

L’osteopata biodinamico ascolta e si sintonizza con questi ritmi utilizzando un tocco molto delicato per percepire le tensioni e le restrizioni presenti nel corpo del paziente.

Attraverso la consapevolezza e la facilitazione della respirazione primaria, l’osteopata aiuta il paziente a ristabilire l’equilibrio e la salute.