STATO DI PRESENZA

Il processo più importante per gli operatori di osteopatia biodinamica è entrare in uno stato di “presenza”.
 
Essere profondamente presenti per se stessi e per i pazienti, così da generare in questo modo un campo di sicurezza dove la persona può sentirsi vista, sentita e ascoltata.
 

Rispondi