PROTRUSIONE DISCALE

La protrusione discale non è altro che una deformazione dello strato cartilagineo esterno del disco, che tende a schiacciarsi e a sporgere dalla sua sede naturale.
 
Questo tipo di disturbo è generalmente una conseguenza dell’invecchiamento: i dischi intervertebrali, infatti, tendono a disidratarsi con il tempo e diventano più fragili, risultando maggiormente soggetti a deformazione e rottura.
 
I sintomi riscontrati in caso di protrusione discale sono:
✅ dolore riferito a livello della vertebra interessata;
✅ formicolio e intorpidimento degli arti superiori o inferiori;
debolezza muscolare.
 
Il dolore viene avvertito maggiormente stando seduti o mantenendo la stazione eretta; tende, invece, a svanire sdraiandosi e con il riposo.
 
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di protrusione discale, in quanto, attraverso palpazioni molto delicate da parte dell’operatore, si tende a lavorare sulla parte disco deformata in modo da eliminare completamente la sintomatologia.
 
Il Dott. Gianluca Gagliardi, osteopata e terapista della riabilitazione, esegue trattamenti di osteopatia biodinamica per la protrusione discale presso il suo studio in:
📌 C.so Vittorio Emanuele n. 2, Ascoli Piceno.
 
📲 🖲 Per fissare un appuntamento chiamare al 339.5613188 o in alternativa inviare un messaggio in chat.
 
 

Rispondi