OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA LOMBOSCIATALGIA

La lombosciatalgia, o radicolopatia lombare, è una condizione che causa dolore in corrispondenza della parte inferiore della schiena (zona lombare) e lungo uno dei due arti inferiori, piede compreso.

Questo disturbo insorge per effetto di una compressione o di un’irritazione del nervo sciatico (o nervo ischiatico).

Tra le cause di compressione/irritazione del nervo sciatico, rientrano:
✔ l’ernia del disco spinale;
✔ la discopatia degenerativa della zona lombo-sacrale;
✔ la stenosi spinale del tratto lombo-sacrale;
✔ la spondilolistesi;
✔ la sindrome del piriforme.

Oltre al dolore, la lombosciatalgia può provocare, nel lato del corpo interessato, una strana sensazione di formicolio, intorpidimento (come un’alterazione della sensibilità) e debolezza muscolare.

L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di lombosciatalgia, in quanto, attraverso tocchi molto delicati da parte dell’operatore si tende a decomprimere il nervo e a ridurre l’irritazione eliminando il dolore e recuperando la corretta mobilità.

📍 Il Dott. Gianluca Gagliardi, osteopata e terapista della riabilitazione, effettua trattamenti di osteopatia biodinamica per la lombosciatalgia presso il suo studio ad Ascoli Piceno, in C.so Vittorio Emanuele n. 2.

📲 🖲 Per appuntamenti chiamare al 3395613188 o in alternativa inviare un messaggio in chat.

#OsteopatiaBiodinamica #lombosciatalgia #StudioOsteopaticoGagliardi

Rispondi