IL COMPITO DELL’OPERATORE CHE APPLICA L’OSTEOPATIA BIODINAMICA

L’osteopata appoggia le mani principalmente sul cranio del paziente e mediante leggere manipolazioni, quasi impercettibili è in grado di intervenire sull’intero organismo .

L’operatore interagisce con l’impulso ritmico craniale, una componente fisiologica che, grazie al liquor encefalorachidiano, comunica con il sistema nervoso centrale e attraverso l’approccio biodinamico favorisce il riemergere della salute.

#OsteopatiaBiodinamica #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi 

Rispondi