OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA CERVICALE

Per le numerose relazioni che esistono tra il rachide cervicale ed il resto del corpo si può tranquillamente affermare che i problemi di “cervicale” interessano l’intero organismo.

L’osteopatia biodinamica risulta essere molto utile nel trattamento di tale disturbo, in quanto, la palpazione da parte dell’operatore avviene in maniera molto delicata, e tende a ripristinare la corretta funzione oltre che della zona dolorosa, anche di tutte quelle aree che presentano problemi e non sono integrate correttamente.

📲Per appuntamento chiamare il Dott. Gagliardi al 339.5613188 

#OsteopatiaBiodinamica #cervicale #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi 

L’IMPORTANZA DEL LIQUOR IN OSTEOPATIA BIODINAMICA

Il liquor viene prodotto all’interno dei ventricoli cerebrali, precisamente a livello dei plessi corioidei (formati da cellule specializzate).

Circolando lungo i ventricoli encefalici, giunge nello spazio sub aracnoideo, l’area compresa tra la pia madre e l’aracnoide di encefalo e midollo spinale.

Fluisce verso i piedi, e viene assorbito dai villi aracnoidei, e successivamente si riversa nei seni venosi, esso è mosso da forze fisiche dinamiche che sono il principio vitale del nostro corpo.

L’osteopatia biodinamica si basa sull’utilizzo di questo principio vitale a fini diagnostici e terapeutici.

‪#‎OsteopatiaBiodinamica‬ ‪#‎liquorcerebrospinale ‬‪#‎StudiOsteopaticoGagliardi‬ 

L’UTILITÀ DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA LABIRINTITE

La labirintite è un’infiammazione della zona dell’orecchio detta labirinto, che deve il nome alla sua conformazio­ne fatta da intrecci di canali, dotti e particolari strutture.
 
Quest’infiammazione causa il danneggiamento del sistema vestibolare, che è situato nell’osso temporale, dietro l’orecchio interno e fornisce al cervello le informazioni sulla posizione del corpo nello spazio, partecipando alla regolazione della postura e al mantenimento dell’equilibrio.
 
I sintomi principali di tale patologia sono: le vertigini, la grave instabilità che impedisce in casi acuti la stazione eretta, l’insorgenza di acufeni (fastidiosi fischi alle orecchie), l’ansia, lo stress, la nausea, il vomito, lo stato altamente confusionale.
 
Attraverso l’osteopatia biodinamica si interviene su questo tipo di problema ripristinando anzitutto la corretta dinamica del tratto cervicale, in seguito viene valutata anche la mancanza di sinergia tra vista e oscillazioni del corpo agendo sulle cause primarie di tale disfunzione.
 
L’operatore che applica l’osteopatia biodinamica interviene quindi sulla labirintite partendo dalla fase di anamnesi, in cui andrà ad individuare la sede, la fonte e l’origine del disturbo, trattandolo tramite palpazioni delicate, in modo da ripristinare l’equilibrio corporeo.
 
📲Per appuntamenti chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188.
 
#OsteopatiaBiodinamica #labirintite #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi

 

DIFFERENZE TRA OSTEOPATIA E FISIOTERAPIA

Molti osteopati sono spesso anche fisioterapisti, ma queste due discipline si distiguono nella modalità di applicazione, capiamo in che modo.

L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, ect..) non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, valutazione e il trattamento di disturbi che interessano non solo l’apparato neuro-muscolo-scheletrico, ma anche cranio-sacrale (legame tra il cranio, la colonna vertebrale e l’osso sacro) e viscerale (azioni sulla mobilità degli organi viscerali).

L’osteopatia, in special modo con tecnica biodinamica attraverso una palpazione molto delicata da parte dell’operatore risulta utile per varie disfunzioni, e può eseguirsi proprio per le sue caratteristiche su pazienti di ogni età, dai neonati agli anziani.

La Fisioterapia, oltre che di esercizi posturali, si avvale anche di macchinari, tipo ultrasuoni o ionoforesi, per arrivare sostanzialmente al semplice ripristino della zona che presenta la sintomatologia, non agendo sulle cause che la provocano.

Le principali differenze tra Osteopatia e Fisioterapia sono:

✔️ l’osteopatia mira a cercare la causa alla base del disturbo, anche se le stesse non si trovano nel “distretto”, ad es. una lombalgia causata da un problema di caviglia o viscerale.
✔️la fisioterapia ha generalmente un approccio più “locale” nei confronti della zona dolente.

#OsteopatiaBiodinamica #Osteopatia #Fisioterapia #differenze #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi

 

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LE VERTIGINI

Le vertigini possono manifestarsi in maniera diversa in soggetti differenti.

Alcuni individui potranno avvertire una fugace sensazione di svenimento, mentre altri un’intensa sensazione di rotazione (la vera e propria vertigine) perdurante nel tempo.

L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di vertigine, in quanto, attraverso una palpazione delicata da parte dell’operatore, si tende anzitutto a trattare la causa da cui essa dipende, e consenseguentemente a ridurre lo stato tensivo di quei muscoli che contribuiscono a creare lo stato vertiginoso.

📲 Per appuntamenti chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188 

#OsteopatiaBiodinamica #vertigini #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi 

IL COSTO DELLE SEDUTE DI OSTEOPATIA BIODINAMICA

Le sedute di osteopatia biodinamica vengono effettuate una volta a settimana per un totale di tre trattamenti, il costo è di 60 € per ognuno.

Dopo quindici giorni, massimo un mese dalla loro conclusione viene effettuato un controllo al fine di verificare che non vi siano state ricadute, anch’esso al costo di 60 € iva esclusa.

📲📩 Per fissare un appuntamento chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188.

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA DIFFICOLTÀ DI SUZIONE

Alcune disfunzioni meccaniche della mandibola, della lingua o della colonna cervicale possono impedire al neonato una suzione efficace o renderla dolorosa per la mamma.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile per questa disfunzione in quanto, attraverso una palpazione molto delicata da parte dell’operatore, si tende a ripristinare un corretto movimento della bocca così da favorire una buona suzione.
📲Per appuntamenti chiamare il Dott. Gianluca Gagliardi al 339.5613188 
#OsteopatiaBiodinamica #suzione #difficoltadisuzione #trattamento #StudiOsteopaticoGagliardi

DIFFERENZE TRA OSTEOPATIA BIODINAMICA E OSTEOPATIA MECCANICA O STRUTTURALE

Capiamo meglio cosa distingue il trattamento osteopatico biodinamico da quello strutturale.

L’osteopatia biodinamica si allontana dalla tecnica osteopatica intesa come manipolativa.

Il trattamento osteopatico meccanico o strutturale, cioè imposto e fatto di manipolazioni ha un effetto più superficiale.

Applicando l’osteopatia biodinamica invece, l’operatore non induce il trattamento ma rende possibile l’attivazione di un processo di autoguarigione risolutivo per il paziente e duraturo nel tempo.

L’immagine a sinistra rappresenta il trattamento osteopatico strutturale, mentre quella a destra rappresenta il trattamento osteopatico biodinamico.

#Osteopatia #Biodinamica #Strutturale #differenze #StudiOsteopaticoGagliardi