L’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER I DISTURBI DELL’ETÀ EVOLUTIVA

L’osteopatia biodinamica è alquanto indicata nel trattamento delle patologie dell’età evolutiva, in quanto si basa su una palpazione molto dolce e delicata da parte dell’operatore e quindi non invasiva.
Tale terapia può esse utile sia per disfunzioni che riguardano il neonato, sia per quelle inerenti al bambino.
🔘 I disturbi più frequenti nel neonato possono essere:
✔️ plagiocefalia (asimmetria del cranio e della faccia)
✔️ torcicollo miogeno
✔️ lesioni del plesso brachiale
✔️ coliche addominali
✔️ difficoltà di suzione e altro ancora.
🔘 Le patologie più del comuni nel bimbo possono elencarsi in:
✔️ scoliosi
✔️ cifosi
✔️ lordosi
✔️ bruxismo (digrignare i denti) e molto altro.
L’osteopata biodinamico agisce sempre in stretta correlazione con i vari specialisti, (pediatri, ortopedici, odontoiatri etc.)
#OsteopatiaBiodinamica #trattamento #neonati #bambini #StudiOsteopaticoGagliardi

Rispondi