L’UTILITÀ DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER LA SPONDILOLISTESI

La spondilolistesi lombare è una patologia del segmento lombare della colonna vertebrale caratterizzata da un scivolamento di una vertebra su un’altra con perdita dei normali rapporti anatomo-funzionali. Se lo scivolamento della vertebra superiore avviene in senso ventrale o anteriore si parla di anterolistesi; in caso di scivolamento dorsale o posteriore si parla di retrolistesi. La maggior parte della spondilolistesi sono delle anterolistesi. Sebbene possano essere coinvolte tutte le cinque vertebre lombari, quelle più frequentemente implicate, per motivi di natura biomeccanica, sono la IV e la V lombare. Se è la IV vertebra lombare a scivolare in direzione ventrale sulla V vertebra sottostante si determina una “anterolistesi L4-L5”; se invece è la V vertebra a scivolare, sempre in direzione ventrale, sull’osso sacro ci si trova davanti ad una “anterolistesi L5-S1 o lombo-sacrale”.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di spondilolistesi, in quanto, attraverso una palpazione molto delicata da parte dell’operatore si tende a ripristinare la postura corretta, riducendo di conseguenza sia il mal di schiena che il dolore alla gamba.
#OsteopatiaBiodinamica #spondilolistesi #trattamento #StudioOsteopaticoGagliardi

Rispondi