OSTEOPATIA BIODINAMICA E MAL DI TESTA

Il mal di testa è uno dei sintomi più comuni in medicina. Secondo l’OMS la maggior parte dei mal di testa cono di tipo tensivo e collegati in qualche maniera alla zona del collo. Esistono varie tipologie di mal di testa, molte di queste hanno sintomi simili.
I mal di testa più comuni possono essere di natura vascolare come emicrania e cefalea a grappolo, da tensione dovuti a una contrazione muscolare, o, ancora, cervicali o da infiammazione. Ci sono poi nevralgie craniche che provocano mal di testa anche molto intensi come la nevralgia del trigemino o della mandibola, oppure i mal di testa legati a problemi agli occhi.
L’Osteopata va alla ricerca delle cause che possono aver portato alla stimolazione del dolore nella zona cranica. Le potrà trovare in una anomalia dell’afflusso arterioso o del deflusso venoso cranico, considerando in particolare i rapporti tra i vasi, le ossa del cranio ed i tessuti molli peri-cranici; oppure in una condizione mentale instabile, intesa in senso lato e funzionale non necessariamente in senso patologico, con ripercussioni sul meccanismo respiratorio cranico; oppure nella condizione dei muscoli peri-cranici, masticatori compresi; o ancora in una disfunzione cranica a carico dell’orbita o delle alte vie aeree. Ma la ricerca potrebbe coinvolgere anche altre parti del corpo, poiché tutte le parti del corpo sono connesse.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile nel trattamento del mal di testa, in quanto attraverso una palpazione delicata da parte dell’operatore, si tende a lenire il dolore fino a farlo scomparire del tutto.
#OsteopatiaBiodinamica #malditesta #trattamento #StudioOsteopaticoGagliardi3

Rispondi