DISMETRIA DEGLI ARTI INFERIORI E OSTEOPATIA BIODINAMICA

#puntodivistaosteopatico

La dismetria degli arti, quasi sempre, è causata o da una cattiva masticazione (che può comportare malocclusioni, clack articolari, acufeni, ronzii, vertigini, contrattura di alcuni muscoli) con elevazione della spalla, modifiche al cingolo scapolare e dolore, oppure da un errato appoggio plantare (carico monolaterale, ginocchia vanghe o vare, con modifica del bacino, disfunzioni al sacro e una conseguente “finta gamba corta”) dovuta ad una torsione del sacro (un lato avanza ed uno arretra rispetto alle ali iliache che fanno il movimento opposto), tutto questo può portare, tra le altre cose, mal di schiena, sindrome del piriforme, sciatalgia, lombosciatalgia, problemi al colon, alle vie urinarie, agli organi del piccolo bacino, dolori del ciclo, infertilità, perché si aggiunge un adattamento non solo della colonna vertebrale ma anche dei visceri ad essa connessa. E’ errato pensare che la dismetria sia reale, ma è solo un adattamento tridimensionale del bacino.
L’osteopatia biodinamica con la sua tecnica delicata risulta un rimedio molto utile non solo nella correzione della dismetria degli arti inferiori ma anche delle suddette disfunzioni ad essa correlate.
#dismetriaartiinferiori #osteopatiabiodinamica #malocclusioni #clackarticolari #acufeni#ronzii #vertigini #contratturamuscolare #lombosciatalgia #maldischiena#sindromepiriforme #doloriciclomestruale #infertilità #StudioOsteopaticoGagliardi

dismetriia arti inferiori

Rispondi