Archivi tag: #incontinenzaurinariadasforzo

Lievi perdite di urina, che si verificano quando si starnutisce, si ride, si hanno colpi di tosse oppure si svolge l’attività fisica.

INCONTINENZA URINARIA DA SFORZO E OSTEOPATIA BIODINAMICA

L’incontinenza urinaria da sforzo, è la forma più frequente dovuta a un’insufficienza sfinterica, è causata da uno squilibrio tra la Vescica che immagazzina l’urina e l’uretra che agisce come un rubinetto e si presenta durante sforzi di diversa entità, anche quando la vescica non è piena.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di incontinenza urinaria da sforzo, in quanto, attraverso la palpazione da parte dell’operatore, si tende a liberare le restrizioni meccaniche esercitate sulle fibre nervose; liberare i tessuti dalle aderenze e far loro recuperare una certa elasticità e mobilità; ridare agli organi il loro schema fisiologico; così da riportare l’individuo in condizioni di normalità.
#OsteopatiaBiodinamica #incontinenzaurinariadasforzo #trattamenti #StudioOsteopaticoGagliardi 

L’UTILITÀ DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA PER L’INCONTINENZA URINARIA DA SFORZO

L’incontinenza urinaria da sforzo è la forma più comune di perdita urinaria che colpisce soprattutto le donne subito dopo il parto o in menopausa, ma può interessare anche gli uomini.
Questo disturbo è caratterizzato da lievi perdite di urina, che si verificano quando si starnutisce, si ride, si hanno colpi di tosse oppure si svolge l’attività fisica.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile per il trattamento dell’incontinenza urinaria da sforzo, in quanto, attraverso una palpazione delicata da parte dell’operatore, si tende a rilassare la zona pelvica, in particolare la vescica, così da ridurre la frequenza della minzione, oltre a supportare l’azione contenitiva dello sfintere uretrale riducendo di gran lunga la perdita urinaria.
#OsteopatiaBiodinamica #incontinenzaurinariadasforzo #trattamento #StudioOsteopaticoGagliardi