L’UTILITÀ DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA

Il dolore cronico non è semplicemente una forma di “fastidio” di lunga durata, ma si configura come una patologia vera e propria, connessa ad altre malattie di vario tipo tra cui, le più diffuse sono:
forme tumorali; mal di schiena; dolore osteoarticolare; dolori legati al diabete; neuropatie; patologie che tendono a ripresentarsi con frequenza.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di dolore cronico, in quanto attraverso una palpazione delicata da parte dell’operatore, si tende ad individuarne la causa, attenuandolo notevolmente fino a farlo scomparire del tutto, così da migliorare di gran lunga la qualità di vita del paziente.
#OsteopatiaBiodinamica #dolorecronico #trattamento #StudioOsteopaticoGagliardi

IL METODO OSTEOPATICO BIODINAMICO

Questa metodica consiste in manipolazioni della sfera cranica, delle fasce e del bacino estremamente dolci, sulla scia della filosofia della Osteopatica del Dott.Still, ma abilmente dosate, somministrate e soprattutto eseguite da operatori che abbiano una profonda conoscenza della neuroanatomia e della biomeccanica e biodinamica.

Il Meccanismo Respirato Primario (M.R.P.) secondo Sutherland

il “Meccanismo Respiratorio Primario”: “corrisponde alla fluttuazione del liquido cefalorachidiano, alla motilità del cervello e del midollo e alla mobilità delle ossa del cranio e del sacro tra le ossa iliache” dirà…”le ossa del cranio e del sacro funzionano come un’unità funzionale che possiede una mobilità involontaria nelle fasi del MRP (meccanismo respiratorio primario) “.

OSTEOPATIA BIODINAMICA PER PROBLEMI DI CIRCOLAZIONE

L’apparato circolatorio o cardiovascolare umano è costituito da organi diversi che hanno il compito di trasportare fluidi (sangue o linfa) in tutto il corpo, sostenendo le cellule, la loro funzione vitale, con gli elementi necessari al loro sostentamento.
I problemi di circolazione sanguigna e linfatica possono essere di varia natura, i fattori che più influiscono nella generazione di tali problemi sono l’età, i fattori genetici, ormonali, nutrizionali, ma soprattutto lo stile di vita.
Infatti, uno stile di vita sedentario e caratterizzato da scarso movimento, magari accompagnato da un’alimentazione poco equilibrata favorisce il sorgere di problemi all’apparato circolatorio.
L’Osteopatia Biodinamica può risultare utile in caso di problemi della circolazione sanguigna, in quanto, attraverso una palpazione molto delicata da parte dell’operatore, si tende a ripristinare le corrette dinamiche dei fluidi fondamentali.
#OsteopatiaBiodinamica #problemi #circolazionesanguigna #trattamento #StudioOsteopaticoGagliardi