L’Osteopata Biodinamico

L’Operatore di Osteopatia Biodinamica opera in un ambito di presenza, di ascolto, di non giudizio e con la capacità di entrare in risonanza con i processi fisiologici del cliente e di se stesso. Egli sviluppa e affina la capacità di “ascoltare” con le mani l’espressione di lenti movimenti ritmici dentro la fisiologia corporea e di percepirne  la qualità. Attraverso questo raffinato contatto l’operatore può facilitare il libero fluire di tali ritmi soprattutto in quelle aree ove è stato reso difficoltoso da eventi che appartengono alla storia di ogni persona, come pregressi traumi, cicatrici, stati morbosi cronici, stress, promuovendone il benessere e migliorandone la qualità di vita.

Rispondi