LA MODALITÀ DI CONTATTO DELL’OSTEOPATIA BIODINAMICA

Attraverso una modalità di contatto non direttiva, orientata al sostegno, all’ascolto profondo e ad una presenza appropriata, viene ripristinata una connessione con i ritmi naturali del corpo, a favore di un riequilibrio.

OSTEOPATIA BIODINAMICA PER L’EMICRANIA

L’emicrania è un disturbo frequente che riduce notevolmente la qualità della vita di coloro che ne soffrono.
Le disfunzioni del cranio possono causare limitazioni della dura madre e uno squilibrio della muscolatura.
Causato da irritazione del nervo grande occipitale, derivante dalla parte dorsale di C2, e del nervo piccolo occipitale, derivante dalla ventrale di C2.
Il dolore è generalmente breve, tagliente, e/o lancinante sul territorio di innervazione del nervo interessato, di solito dura diversi secondi.
L’osteopatia biodinamica risulta molto utile in caso di emicrania, in quanto, attraverso una palpazione delicata dell’operatore, si tende a riequilibrare le disfunzioni del cranio, così da sfiammare il nervo interessato e ridurre di gran lunga il dolore.
#OsteopatiaBiodinamica #emicrania #trattamento #StudioOsteopaticoGagliardi

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA SECONDO SUTHERLAND

L’Osteopatia biodinamica ha come caposaldo la salute del paziente e la credenza nell’autoguarigione.
Secondo Sutherland, il meccanismo respiratorio primario dettava i tempi della salute del paziente, dettava cioè i tempi della guarigione del paziente. La salute ed il meccanismo respiratorio primario, secondo Sutherland, erano due fattori fra loro molto collegati: nella malattia, nella condizione patologica, l’Osteopatia Biodinamica continua a credere che il corpo operi una condizione di salute.

L’APPROCCIO BIODINAMICO FA RIEMERGERE LE FORZE REGOLATRICI ALL’INTERO DEL NOSTRO CORPO

L’approccio biodinamico non è tanto rivolto alla lesione osteopatica, quanto alla Salute che è presente all’interno della stessa lesione, consentendo alle forze auto regolatrici del paziente di emergere.

Con l’approccio biodinamico si raggiunge un equilibrio globale in cui la parte in lesione omogeinizza la sua tensione con quella del resto del corpo. L’equilibrio è ottenuto grazie ad una armonizzazione del SNA che avviene con i ritmi più lenti della Respirazione Primaria e che rappresenta il punto di partenza del trattamento.

L’OSTEOPATIA BIODINAMICA E’ ADATTA AD OGNI FASCIA DI ETA’

L’osteopatia biodinamica riequilibra le funzioni vitali e agisce con uno scopo curativo ma sopratutto preventivo, le indicazioni per un trattamento osteopatico biodinamico sono molto ampie e appropriate per tutte le fasce d’età.

LA QUIETE DINAMICA ..

La dimensione della Quiete stessa contiene il principio della Salute, della Vitalità e, nella definizione di dinamicità della Quiete Dinamica, ci riporta alla dimensione Originale di Creazione dell’universo, sia dal punto di vista spirituale, concettuale-filosofico e della fisica.

Il Respiro della Vita emerge dalla Quiete Dinamica. La Quiete è una chiara esperienza percettiva che troviamo al centro dei processi clinici. La percezione diretta della Quiete è il segnale di un cambiamento nel Sistema Respiratorio Primario SRP, e spesso rappresenta un portale attraverso il quale si accede a stati di coscienza incarnata più profondi.